Geist of Saint Traft

Report prima tappa MagicStyle League by Legolax

Deathblade: un “forfun competitivo”.

Ciao a tutti, oggi vi racconterò la mia avventura alla prima tappa della MagicStyle League!

Questa è la mia seconda Top 8 consecutiva ottenuta ai tornei organizzati da MagicStyle, la prima è stata con Death and Taxes monobianco alla MagicStyle Spring Cup 2014.

Partiamo con la lista, analizziamola velocemente e poi arriviamo al torneo:

Lista:

4 Noble Hierarch
4 Geist of Saint Traft
2 Snapcaster Mage
1 Vendilion Clique
3 Scavenging Ooze

1 Elspeth, Knight-Errant
1 Sword of Feast and Famine
1 Sword of War and Peace

3 Path to Exile
1 Dismember
1 Slaughter Pact
3 Abrupt Decay
4 Serum Visions
3 Inquisition of Kozilek
2 Thoughtseize
2 Treasure Cruise
2 Lingering Souls

1 Polluted Delta
2 Verdant Catacombs
3 Flooded Strand
1 Marsh Flats
2 Misty Rainforest
2 Breeding Pool
2 Temple Garden
1 Watery Grave
2 Hallowed Fountain
1 Overgrown Tomb
1 Godless Shrine
1 Plains
1 Swamp
1 Island
1 Forest

SB: 1 Vendilion Clique
SB: 2 Thoughtseize
SB: 1 Thrun, the Last Troll
SB: 1 Path to Exile
SB: 1 Abrupt Decay
SB: 2 Stony Silence
SB: 2 Negate
SB: 3 Chalice of the Void
SB: 2 Aven Mindcensor

Analisi:

Creature: 14
4 Noble Hierarch: Droppino a 1 per accelerare in giocate sporche come Geist di secondo ed Elspeth di terzo. E comunque rende immune Geist a Liliana of the Veil, e Esaltato è un combat trick eccellente. E dà pure tutti i colori di cui abbiamo bisogno!
4 Geist of Saint Traft: Il motivo per giocare il mazzo. Finisce la partita in pochissimo tempo, ed è difficilissimo da rimuovere. “Le creature avversarie che lo bloccano?” vi chiederete, ma il mazzo è costruito apposta (con un gigantesco reparto per le rimozioni).
2 Snapcaster Mage: Le uniche carte utili da flashbackare di solito sono i Removal, raramente peschini e simili, quindi 2 copie van più che bene. Ne giocherei anche solo 1, col senno di poi.
1 Vendilion Clique: Disruption più beater con 3 di forza. Davvero una bomba. Utilissima in tutte le fasi del gioco.
3 Scavenging Ooze: Grave-Hate per rompere le scatole a Pod, BG/x, mazzi con Delve, e simili. E diventa MOLTO grossa. Inoltre è un eccellente lifegain (non ne abbiamo molti di Main).

Permanenti non-creatura: 3
1 Elspeth, Knight-Errant: La carta perfetta per il mazzo. Tiene molto bene i Board grazie ai Soldati che mette in gioco, e la +3/+3 Flying è una BOMBA insensata con Geist, Ooze, e le altre creature non evasive del mazzo. Questo la rende un must-answer per molti mazzi che non hanno accesso a volanti per bloccare Geist e altre creature.
1 Sword of Feast and Famine: Avendo il mazzo molte creature (grazie Elspeth), le spade sono una buona aggiunta per i game d’attrito che vanno per le lunghe. Topdeckarne una di solito significa vittoria automatica. Ovvio che se stiamo a 0 creature on board, sarà uno schifo, ma il mazzo è costruito apposta affinché non succedano queste cose (contando che se abbiamo 0 creature on board, saremmo comunque morti nel 90% dei casi lol).
Questa spada in particolare è utile contro Controllo e Combo (soft-lock di scarto grazie al suo effetto).
1 Sword of War and Peace: L’altra spada, fortissima contro Aggro e Midrange, rende le creature evasive a PtE e Bolt, che sono le rimozioni più giocate del formato. Inoltre il Lifegain fa molto comodo contro mazzi aggressivi.

Magie: 21
-Removal:
3 Path to Exile: La miglior rimozione del formato, sebbene abbia un leggero drawback, ma preferisco dare all’avversario una terra base che dover risolvere un Wurmcoil Engine.
1 Dismember: Altra rimozione molto buona, fa da quarto PtE di Main, non da la terra, ed è utilissimo per uccidere i manadork avversari a turno1.
1 Slaughter Pact: Ci tappiamo out per qualcosa, e l’altro prova a fare Esarca+Twin? HA! STOLTO! Questa carta evita codeste situazioni.
3 Abrupt Decay: Nella mia top3 di migliori rimozioni c’è pure questa (Bolt, PtE, Decay per la cronaca), permette di rimuovere un sacco di permanenti fastidiosi (Luna, Tarmogoyf, e simili) per due soli mana.

-Card-Draw/Filtering:
4 Serum Visions: Eccellente peschino che filtra le pescate prossime, e ci permette di avere la soluzione giusta in mano al momento giusto.
2 Treasure Cruise: New Entry di KtK, si pesca 3 per 1-3 mana spesso. In un mazzo con così tante carte forti (alla fine o si pesca removal, o si pesca threat), questa l’ho preferita a Dig.

-Threats:
2 Lingering Souls: Quattro creature per 3 e 2 mana? Dove devo firmare? Carta da sempre fortissima, raddrizza il MU contro aggro, e comunque è un threat difficilmente gestibile da Control. E con le Spade prende più punti questa carta.

-Discard:
3 Inquisition of Kozilek: Io non esco mai di casa senza scartini, quindi questi sono una scelta ovvia ora come ora, il mazzo per giocare al meglio deve avere informazioni sulla mano avversaria. Fa scartare una moltitudine di carte.
2 Thoughtseize: Come sopra, va a scegliere quello che IoK non può targettare. Molto male i due pv persi, ma sono rilevanti solo contro 2-3 Match Up (Affinity, Burn, e Delver).

Terre: 22
1 Marsh Flats
2 Misty Rainforest
1 Polluted Delta
2 Verdant Catacombs
3 Flooded Strand
Le Fetch: Servono in numero massiccio, a causa della natura quadricolorata del mazzo. Contando che i colori principali sono il bianco, blu, e verde, si hanno meno fetch che prendono nero.

2 Breeding Pool
2 Temple Garden
1 Watery Grave
2 Hallowed Fountain
1 Overgrown Tomb
1 Godless Shrine
Le Shock: Anche queste purtroppo servono in numero massiccio, ma, grazie al fatto che di spell a doppio-colore ne giochiamo solo 2 (Vendilion ed Elspeth), basterà un singolo colore di mana per far girare il 95% del mazzo. E Ooze? Non è una carta da tirare di secondo (a meno che l’altro non sia un mazzo con il rosso, in quel caso la si gioca volentieri), e quindi va tranquilla per la sua strada con 2-3 fonti verdi (Gerarca dà verde).

1 Plains
1 Swamp
1 Island
1 Forest
Le terre base: Per non morire da Luna, da sfetchare se non vogliamo prendere troppi danni, e simili.

Sideboard: 15
1 Vendilion Clique: Contro Combo e Control principalmente, è Disruption in più che si accoppia agli scartini perfettamente.
2 Thoughtseize: Come sopra, ma costa 2 in meno.
1 Thrun, the Last Troll: Contro Control e Midrange, è l’ennesimo Threat ingestibile dopo Geist. E non muore mai!
1 Path to Exile: Per i MU in cui compaiono molte creature (aggro, Pod, Midrange con Tarmogoyf), e in cui gli scartini sono brutti (e vengono quindi sidati fuori).
1 Abrupt Decay: Come sopra, ma è utile anche contro permanenti molesti a caso.
2 Stony Silence: Contro principalmente Affinity, Pod e Tron. Da sidare ovviamente fuori le spadine.
2 Negate: Contro Combo e Control principalmente, in cui possiamo permetterci di fare Scarto->Geist->BackUp Negate.
3 Chalice of the Void: Inserita temendo Burn e Jeskai (che prontamente ho schivato come un uomo), e Delver (deve vedere Piromante per uscirne, 4 carte su 60). Molto forte anche contro Affinity (OTP la si gioca a 0), Infect (a 1 non giocano più), e altri mazzi che si basano principalmente su carte con lo stesso cmc.
2 Aven Mindcensor: Per Scapeshift, Tron, e Pod principalmente. E’ una manna dal cielo letteralmente, rallenta abbastanza questi mazzi da poter vincere con Geist.

Sicuramente la difficoltà del mazzo (per chi volesse provarlo) è essere in grado di sfetchare nel modo più giusto. E questo modo “più giusto” viene dettato da un paio di fattori:
1) Stato del Board e delle carte in mano (se ho Ooze ed è importante nel Match-Up, vorrò sfetchare per più fonti verdi);
2) Eventuali Out che si possono pescare (una Vendilion topdeckata mi può salvare? Una Elspeth potrebbe riportarmi in partita?), e quindi sfetchare tenendo conto di queste;
3) Match-Up: Se sono contro Burn, andrò a sfetchare per terre base quando dovrò giocare carte di quel colore, e sfetcherò Shockland TAPpate quando non avrò nulla di rilevante da giocare con il loro mana.

Poi per la giocabilità, una volta sorpassato lo “scoglio” della manabase, si gioca come un normalissimo Midrange (vedi Jund e simili, con cui ho un’esperienza quasi triennale).

Se qualcuno avesse intenzione di provarlo (cosa che sconsiglio, e dopo spiegherò il perché), mi faccia sapere! 😉

Detto ciò, perché ho portato questa lista, invece di, chessò, un mazzo più “in-meta”?
1) Siamo su internet, e si presuppone che la gente porti mazzi che non può permettersi in real, o che avrebbe sempre voluto giocare (chiamiamoli “mazzi supercostosi”), quindi i mazzi che non mi aspetto di vedere sono Burn e Delver;
2) Mi piace deckbuildare (questa è una lista che ho fatto pre-ktk, che poi ho aggiornato appena uscita Cruise), e quindi portare mazzi “buffi” a questi tipi di torneo mi fa sentire un po’ come il classico “ago nel pagliaio” (nel senso, nessuno si aspetta di trovarlo), e quindi mi piace prendere di sorpresa gli avversari;
3) E’ un mazzo che ho costruito in real (altrimenti ci avrei messo i Tarmogoyf :P), e quindi ho un po’ d’esperienza con esso.

Ah, vi spoilero ora la super-gag. Rileggete il punto 1 dell’essere su Internet.

SCORDATEVELO.
Ho scoperto che al torneo c’erano tipo 3-4 Burn e qualche Delver. A ogni round pregavo l’altarino che non mi mandasse contro uno di questi due mazzi.

Veniamo al torneo!

Svizzera:

Round 1: Jund Pod, daiomed
Conosco il mazzo (l’ha inventato uno del mio gruppo di test), e quindi conosco le carte che potrebbe giocarmi contro.

G1: Parto io con una Gerarca seguita da Vendilion di secondo dopo la sua Draw, vedo che è Pod, e gli tolgo appunto Pod dalla mano. Poi gioco Geist e una sfilza di Removal tengono il board pulito per ucciderlo in pochi turni.

Side In: +2 Aven Mindcensor, +2 Stony Silence, +1 Abrupt Decay, +1 Path to Exile, +1 Thrun
Side Out: -3 Inquisition of Kozilek, -2 Thoughtseize, -2 Spade
Via le spade che sono nonbo con Stony Silence, e via scartini che non fanno nulla (preferisco topdeckare removal che scartino)

G2: Lui non vede Pod e vinco agilmente con Geist aiutato da Snapcaster e qualche Removal.

2-0, 1-0

Round 2: Kiki Pod, TheLemmyW
Compare di Testing, conosco cosa gioca, mentre lui no (hehe >:D)

G1: Vedo 18 lande su 22 facendo anche 4 fetch, e perdo per flood spaventoso.

Side In: +2 Aven Mindcensor, +2 Stony Silence, +1 Abrupt Decay, +1 Path to Exile, +1 Thrun
Side Out: -3 Inquisition of Kozilek, -2 Thoughtseize, -2 Spade
Via le spade che sono nonbo con Stony Silence, e via scartini che non fanno nulla (preferisco topdeckare removal che scartino)

G2: Lui vede moltissime lande (un po’ per uno! :P), e vinco senza troppi problemi.

G3: La partita più combattuta, eventualmente la spunto grazie a una Ooze gigante e a Geist, più Snapcaster e Removal.

2-1, 2-0

Round 3: BUG Infect, bugLKT
Boh, so solo che gioca un mazzo veloce, e mi spavento all’idea di Delver/Burn.

G1: Dopo aver bloccato la sua race (rimanendo a 5 segnalini infect), impongo la mia con Geist e Ooze. Più avanti vedrò spada BG che mi permette di vincere con un turno di anticipo.

Side In: +3 Chalice of the Void, +1 Vendilion Clique, +1 Abrupt Decay, +1 Path to Exile, +2 Aven Mindcensor
Side Out: -1 Elspeth, Knight-Errant, -2 Spade,-3 Inquisition of Kozilek, -2 Thoughtseize
Ho tolto gli scarti che OTD sono brutti, Elspeth e le Spade che son lentissime, e inserito bloccanti per Nexus, Removal extra, e Calice che lo uccide.

G2: Faccio un piccolo errore con una removal (il timing è tutto), ma dopo aver visto la sua mano, avrei perso lo stesso. Ma comunque l’errore era da evitare.

Side In: +3 Inquisition of Kozilek
Side Out: -2 Aven Mindcensor, -1 Scavenging Ooze
OTP gli scarti son meglio, quindi dentro subito!

G3: Tengo botta al suo assalto iniziale, tiro un Calice a 1 molto tattico che gli spezza le gambe. Da lì, Geist vince la partita.

2-1, 3-0

Round 4: Patta intenzionale

1-1, 3-0-1

Round 5: Patta intenzionale

1-1, 3-0-2

Top8:

Quarti di Finale: BUG Infect, bugLKT
Rieccolo! Quattro su cinque dei miei opponent erano in Top8, ed era ovvio che ne beccassi almeno uno!

G1: Come sempre, tenere botta al suo assalto e fare pressione con le proprie creature è la tattica migliore, e vinco agilmente.

Side In: +3 Chalice of the Void, +1 Vendilion Clique, +1 Abrupt Decay, +1 Path to Exile, +2 Aven Mindcensor
Side Out: -1 Elspeth, Knight-Errant, -2 Spade,-3 Inquisition of Kozilek, -2 Thoughtseize
Ho tolto gli scarti che OTD sono brutti, Elspeth e le Spade che son lentissime, e inserito bloccanti per Nexus, Removal extra, e Calice che lo uccide.

G2: Mulligan a 6 molto buono, riesco a giocare Calice protetto da Slaughter Pact e Snapcaster, e gli uccido nel suo turno le sue creature, per poi procedere a vincere di beatdown di Snapcaster.

2-0, 4-0-2

Semifinale: UWR Delver, BlackArrow
Ci ho pattato al quarto turno, quindi non so cosa giochi.

G1: Parte con Monaca. Bestemmio. Gioco molto aggressivo (forse un po’ troppo), e vado a perdere per una burnspell topdeckata sua. Se avessi giocato leggermente più conservativo, forse l’avrei spuntata (complice il fatto che per determinare chi iniziava c’era il lancio di dado, e non la classifica finale di svizzera, altrimenti sarebbe stata tutta una partita diversa. Pazienza, dovevo comunque giocare diversamente).

Side In: +3 Chalice of the Void, +1 Path to Exile, +1 Abrupt Decay, +2 Negate
Side Out: -2 Thoughtseize, -3 Inquisition of Kozilek, -1 Spada GB
Calice lo uccide (a meno che non veda Piromante), mentre removal extra son sempre buoni, e Negate è lì per carte toste che potrebbe giocare post-side. Via gli scarti che alimentano solo la sua Treasure Cruise, e la Spada ha protezioni irrilevanti.

G2: Son costretto a mulligare a 6, e non andrò oltre la seconda landa. Riesco a rompergli il board di Piromante+Delver con Dismember e PtE (molti danni), e risolvo Calice a 1 (ha già visto un Piromante, quindi ho abbastanza tempo per mettergli pressione). Lui il turno dopo fa doppio Piromante. Piango durissimo.
Morirò tra atroci sofferenze con due Piromanti che mi pestano a sangue mentre io rimango bellamente a 2 terre per 3 turni (con in mano un sacco di carte fortissime come Lingering e Geist).
Pazienza, è la varianza!

0-2, 4-1-2

Finale terzo-quarto posto: UB Control, Leo*inserirequinumerirandom*

Amico e compare di testing, decido di concedergliela, dato che un punto in più o in meno non mi faceva la differenza (prima che facessero il cambio! è_é grrr hahaha!)

Ma comunque, Leo, sappiamo entrambi chi avrebbe vinto ù.ù <3

E così si conclude la mia seconda Top consecutiva (vediamo di farne altre anche le prossime volte!).

Spero di non avervi annoiato con l’analisi e il report di questo mazzo, che, a mio parere, è una bomba senza senso, ma che ora non è giocabilissimo per via del Meta improntato su strategie super-aggressive e poco interattive (Burn non interagisce quasi per nulla con questo mazzo, Delver già di più ed è più arginabile infatti).

Vostro, Adrian “Legolax” Barbieri

Commenta su Facebook